26/09/10

Il collo sciallato

Ho uno scampolo di stoffa che posso amichevolmente definire UFO (Unfinished object), mi guarda dall'armadio ormai da anni e mi chiede di andare a ballare in discoteca. Così mi sono decisa a dargli una forma, con l'aiuto del mitico Burda moda datato 2004. Un po' datato, direte voi, sì dirò io, ma d'altra parte i progetti devono maturare nella mente prima che nel nostro laboratorio artigianale. Mi viene quasi tristezza a pensare che dopo sei anni di riflessione il vestito è stato finito in un pomeriggio. Con l'occasione ho fatto un giro nel libro dei cartamodelli per approfondire le regole per cucire il collo sciallato, per chi non avesse la rivista con sé si può partire dal cartamodello base, con cugno spostato completamente sul punto vita per fare il proprio su misura.
Taglio della stoffa
Ed ecco i passi per fare il cartamodello:
1. Prendere il cartamodello del corpino base ( vedi qui ), sposta il cugno dal lato al punto vita ( vedi qui )
2. Prendere solo la metà davanti del cartamodello e doppiarla seguendo la linea della metà davanti
3. sulla linea del punto spalla si deve disegnare la nuova linea del collo ( una linea retta a partire dal punto rosso più alto del giro manica + 4cm- vedi la terza figura di seguito).
4. si disegna poi un semicerchio che sarà la parte interna del nostro collo sciallato ( si preferisce farlo della stessa stoffa perché renderà più pesante e morbida la caduta della stoffa sul collo).
Il cartamodello è disegnato per esteso e deve essere tagliato sulla stoffa non doppia prendendo la stoffa a 45° rispetto alla cimosa, sfruttando al massimo il lato estensibile della stoffa ( vedi disegno sopra).


In bocca al lupo!!!

3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Bello l'effetto sciallato,e grazie dei consigli,appena finisco quei 3/4 lavori iniziati mi cimentero' anch'io. ho scoperto da qualche giorno il tuo blog,
    grazie di esserci
    Marilena

    RispondiElimina
  3. Grazie a te e benvenuta, hai anche tu un blog per curiosare ? ciaoooo

    RispondiElimina

I love comments!

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...