22/12/09

Come fare una manica perfetta


E' facile imparare a cucire e ti dà una soddisfazione enorme fare qualcosa con le tue mani. Dopo avere imparato a cucire dritto mi misuro con le maniche.... Dietro la costruzione di ogni manica ben fatta c'è la morbidezza giusta, la spallina appropriata e la cuffia della giusta dimensione.
Ammiro sempre una manica fatta in casa che si snoda perfettamente senza piegature, morbida ma scolpita nella cucitura curva. Una manica ben fatta è bella!
Le cuffie delle maniche se ben fatte, esaltano le proporzioni della figura rendendo le spalle proporzionali al resto del corpo. Esse creano simmetria rendendo più importanti le spalle un po' scoscese o al contrario rendendo morbide le spalle quadrate.
La regola d'oro di guardare quello che mi sta meglio vale ancora. Se ho una giacca che cade bene vado a misurare la lunghezza tra collo e scalfo manica e cerco di riprodurla. L'osservazione genera attenzione per i dettagli. Ecco i principali:
1. Cuffia della manica è lo spazio tra bicipite e punto di incontro tra manica e corpino
2. Lentezza è la differenza tra giro manica e lunghezza della circonferenza della cuffia.
3. Molleggiare è la tecnica per distribuire la lentezza nel giro manica. La regola è che la cuffia è più abbondante del giro manica, ma molleggiando con le dita le due parti si raccordano e lasciano al braccio una certa libertà di movimento.
Quando la morbidezza è troppa possono nascere anche pieghe non desiderate e allora bisogna correggersi.

Ecco qui la mia fonte: pink chalk e il suo blog

1 commento:

  1. brava! ho seguito il tuo cartamodello per realizzare una manica, stavo impazzendo!grazie
    ciau...:)

    RispondiElimina

I love comments!

Potrebbero interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...